venerdì 11 gennaio 2013

Il Cavalier Stampella

Il Cavalier Stampella (un polpo senza un tentacolo) era uno dei personaggi del Bosco degli Animatti, una trasmissione della TV dei Ragazzi di fine anni '60; i pupazzi erano di Agostino (Tinin) Mantegazza, animati dalla moglie Velia.
Tra i protagonisti: la fata Muccona, il bruco Galileo, il Brontolosauro.

QUI il filmato da cui ho estratto il fotogramma.
Del Cavalier Stampella, che parlava con accento ligure, indimenticato l'incipit di un poema: "Nel fondo del mare / le pere son care".
 

Nonostante sia passato quasi mezzo secolo, la TV è ancora piena di Cavalier Stampella e Animatti vari.

5 commenti:

  1. Quanto mi piacevano! Sono passati tanti anni, ma me li ricordo benissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io e la mia sorellina eravamo lì, incollati alla sedia, incantati da quelle storie. Brutta cosa, la nostalgia...

      Elimina
  2. Che ricordi,che periodo stupendo,gli animatti,Ciuffettino,Gianni e il magico Alverman,i ragazzi di padre Tobia,che che ne dicano i ragazzi "moderni"non sanno cosa si sono persi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci si mette di mezzo anche la nostra l'età:

      "...il profumo del ricordo
      Che cambia in meglio"

      come cantava Guccini.

      Elimina
  3. "Sul fondo del mare/le pere son care/invece sui monti/ ti fanno gli sconti!!!!!!"

    RispondiElimina