sabato 21 gennaio 2017

Un autobus chiamato "tiemme"



La scena: un autobus della tiemme SpA, lo scorso giovedì pomeriggio, a Siena

Personaggi e interpreti: una controllora, uno straniero, viaggiatori vari.

Lo straniero viene trovato senza biglietto. La controllora gli chiede di pagargli due euro (forse avrebbe dovuto multarlo?). Lo straniero si mette in bocca i soldi e, dopo averli ben insalivati, li consegna alla controllora, che li accetta, pulendosi poi più e più volte con dei fazzolettini.

Sull'autobus non c'era traccia di quei concittadini tanto bravi a menar le mani.

martedì 10 gennaio 2017

Competenze linguistiche


Gli spammer stanno raggiungendo buone competenze linguistiche: ormai sanno differenziare correttamente gli articoli indeterminativi secondo che il sostantivo che segue sia maschile o femminile. Merito anche del nuovo Ministro dell'Istruzione?



mercoledì 4 gennaio 2017

Siena: un treno chiamato 'Desiderio'


Siena - Firenze: i treni all'idrogeno.

Ogni tanto se ne parla: collegare Siena a Firenze (pardon, a Empoli) in maniera più efficiente.
Ha rinnovato ieri l'annuncio il viceministro alle Infrastrutture, Nencini (vedi QUI).

Senza andare troppo indietro nel tempo, dell'elettrificazione della Siena-Empoli scriveva già ufficialmente la RFI (Rete Ferroviaria Italiana), in una nota stampa. Leggi QUI.
Certo che quel comunicato fosse stato emesso il 1° Aprile (!) faceva decisamente pensare.

La Repubblica di Firenze ne parlava qualche mese prima, nel febbraio dello scorso anno, QUI.

L'ennesimo annuncio, su temi importanti e rinverditi per l'occasione, è funzionale alla campagna elettorale per la segreteria del Partito?