giovedì 2 ottobre 2008

Segnalibri

L'idea l'ha avuta mia moglie cinque o sei anni fa. Mi chiese, vedendomi giocherellare con Publisher, se potevo farle qualche segnalibro semplice semplice: dei motti, in latino o greco, da stampare su cartoncino colorato, magari con il bordo fatto con una greca o qualcosa del genere. Mi segnalò qualche frase che voleva riprodotta, stampai il tutto e usammo quei segnalibri, robusti ma non particolarmente attraenti, per il semplice scopo per cui erano fatti.

In casa di segnalibri ce ne sono sempre stati in buon numero e di diverse fogge; un paio di anni fa, dopo aver iniziato questo blog, mi venne l'idea di fare dei segnalibri 'promozionali' impaginando l'immagine del dr. Iccapot; ne ho stampate alcune copie e le ho regalate a qualche amico.
In seguito ho cominciato a usare altri soggetti, di solito dei particolari di qualche quadro, completando il tutto con un motto, non necessariamente libresco, e stampando, oltre al recto, anche un verso, in genere parti di copertine di vecchi libri con l'effetto 'marmorizzato' che trovo abbastanza gradevole. Da qualche giorno ho aggiunto al tutto una piccola perversione: oltre ad una taglierina che mi serve a velocizzare il lavoro, ho acquistato, per qualche decina di euro, anche una plastificatrice e adesso potrei metter su una produzione 'industriale' di segnalibri.
L'ultimo prodotto che ho realizzato, per un amico ricercatore universitario grande estimatore di Morselli e amante di Proust, ha come soggetto, per l'appunto, lo scrittore francese.
Naturalmente i miei 'manufatti' sono veramente semplici, visto che sono pressoché sprovvisto di capacità e sensibilità artistiche di qualunque tipo né so usare strumenti di grafica; ma tutto questo è un buon modo per divertirsi.


Le frasi da usare, se non se ne hanno sottomano, si possono trovare in:

Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli (consultabile anche tra i libri di Google)
Persichetti, Dizionario di Pensieri e Sentenze, Paravia
Tosi, Dizionario delle sentenze latine e greche, Garzanti.

Se qualcuno fosse interessato, ho archiviato alcune pagine di segnalibri in formato PDF su Scribd; per scaricarli è necessario iscriversi, ma il servizio è gratuito.

Il mio profilo

2 commenti:

  1. Sei stato veramente di notevole perspicacia nel seguire l'ottimo consiglio di tua moglie ed anche originale nella scelta dei motti latini. In questo modo ti sei ritagliato un angolo tutto tuo di creatività che ti sarà molto utile quando andrai in pensione.

    RispondiElimina
  2. Pensione?
    Cosa essere pensione???

    RispondiElimina